Hockey Milano ancora Ko all’Overtime contro Fiemme: finisce 4-3

Hockey Milano ancora Ko all’Overtime contro Fiemme: finisce 4-3

hockey-300x194 Hockey Milano ancora Ko all'Overtime contro Fiemme: finisce 4-3 Hockey su ghiaccio Sport

Milano – Milano in trasferta a Fiemme per la prima giornata di ritorno di questo master round, privi di Raimondi e Pirelli oltre che di Radin che per l’occasione fa le veci di Massimo Da Rin influenzato.

Hockey Milano ko contro Fiemme

E’ il Milano a iniziare in maniera più incisiva l’incontro, al minuto 3.10 Domenico Perna porta in vantaggio i rossoblu, ma la reazione dei padroni di casa è pronta, al minuto 9.45 Tombolato pareggia, alla fine del primo parziale il risultato è di 1 a 1 e di sostanziale parità.

Secondo periodo, Hockey Milano in pressione

Il secondo periodo inizia ancora con una pressione milanese, e dopo 50 secondi dall’inizio del drittel Tommaso Terzago insacca la rete del 2 a 1 rossoblu, l’incontro di fa più nervoso, Piccinelli e Simone Asinelli per il Milano e Luca Mattivi e Loris Vicenzi per il Fiemme si scambiano cortesie e finiscono in panca puniti (2+2 per Piccinelli e Mattivi e 5 per Asinelli e Vicenti).

Terzo periodo: parità

Nel terzo periodo il Fiemme ritorna sul ghiaccio deciso a recuperare, al minuto 42.13 Gilmozzi trova la rete del pareggio, il Milano alza la pressione e Petrov insacca la rete del 3 a 2 rossoblu, ma l’incontro non è terminato, complice un powerplay per i padroni di casa (Terzago in panca puniti) arriva la rete del pareggio a firma di Michele Ciresa. 3 a 3 e si va all’over time.
Dopo 3 minuti e rotti Federico Gilmozzi insacca alle spalle di Tura e regala la vittoria al Fiemme.
Per il Milano si tratta della terza sconfitta consecutiva in trasferta, giovedì a Pergine si gioca la semifinale di ritorno di Coppa Italia e sabato in casa ancora con il Pergine un incontro fondamentale per provare a risalire la classifica.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi