Olimpia Milano fa fuori Capo d’Orlando: è 91-54 per la squadra di...

Olimpia Milano fa fuori Capo d’Orlando: è 91-54 per la squadra di Pianigiani

0

basket armani emporio MIlano trentino

Milano – L’Olimpia interpreta bene l’impegno con Capo d’Orlando. Non ci sono Jordan Theodore (influenza dopo Barcellona) e Vlado Micov, dolorante alla spalla sinistra per il contatto rimediato sulla sua ultima penetrazione sempre a Barcellona, ma energia, concentrazione e difesa sono quelle giuste per attaccare la partita e metterla in cassaforte rapidamente.

C’è Faust per Capo d’Orlando, ma l’Olimpia domina..

Capo d’Orlando si affida al nuovo arrivato Nick Faust, che ha atletismo e taglia fisica per destare subito buona impressione, ma Milano si impossessa subito della partita e non deve mai guardarsi indietro vincendo 91-54.

Rotazioni in casa Olimpia Milano..

Coach Pianigiani può permettersi di ripartire quasi matematicamente i minutaggi, senza sovraffaticare nessuno ma mantenendo tutti in ritmo.

L’Olimpia vola nel primo quarto..

L’Olimpia parte con un quintetto inedito in cui Kuzminskas gioca da 3 e Pascolo accompagna Tarczewski. Le triple di Cinciarini e Kuzminskas assieme all’energia debordante di Tarczewski dentro l’area scavano il primo vantaggio significativo sull’11-6 con il primo time-out di Coach Di Carlo.

Altro allungo Olimpia, Milano vince agevolmente

Al rientro, l’Olimpia allunga ancora di più con una nuova tripla di Cinciarini, un alley-oop di Goudelock per Tarczewski e poi, all’uscita di Kaleb, la forza di Gudaitis. Alla fine del primo periodo il vantaggio sale a 14 punti, 22-8.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi