EMA. Amsterdam è in ritardo. Torna in campo Milano

EMA. Amsterdam è in ritardo. Torna in campo Milano

0
maroniEma-324x166 EMA. Amsterdam è in ritardo. Torna in campo Milano Economia
Roberto Maroni e Beppe Sala alla presentazione del progetto Ema a novembre 2017

Avevamo lasciato  la vicenda dell’agenzia Europea del farmaco ( EMA) attualmente a Londra ma in procinto di organizzare il trasloco post Brexit, con l’assegnazione della sede a Amsterdam, tramite un sorteggio. Milano aveva quindi perso l’occasione con molta amarezza. Ora però Amsterdam è in ritardo nella consegna dell’immobile che deve ospitare gli uffici e torna in campo la richesta di riconsiderare Milano.  Il Comune di Milano

EMA. Regione Lombardia e il Comune di Milano al tribunale Europeo

Pubblicità

Il Comune di Milano, con a supporto la Regione Lombardia, ha infatti presentato un ricorso al Tribunale Europeo in Lussemburgo per chiedere l’annullamento della decisione adottata dal Consiglio dell’Unione Europea lo scorso 20 novembre, in merito alla nuova sede dell’Agenzia europea per i medicinali. Il ricorso sarà però indipendente da quello presentato dal Governo italiano allo stesso tribunale per lo stesso motivo.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

Nessun commento

Rispondi