“Harry Potter: The Exhibition” arriva a Milano! La mostra dedicata al mago...

“Harry Potter: The Exhibition” arriva a Milano! La mostra dedicata al mago di Hogwarts sarà ospitata dalla Fabbrica del Vapore dal 12 maggio al 9 settembre 2018.

img_2512-324x317 “Harry Potter: The Exhibition” arriva a Milano! La mostra dedicata al mago di Hogwarts sarà ospitata dalla Fabbrica del Vapore dal 12 maggio al 9 settembre 2018. Costume e Società Cultura   Milano – Giunge a Milano la “Harry Potter: the Exhibition”, una mostra sul magico mondo creato da J.K. Rowling e giunta alla sua diciannovesima tappa. Nata nel 2009 a Chicago, la mostra ha attraversato il mondo toccando grandi città come New York, Singapore, Sidney, Seattle, Boston, Parigi, Tokyo, Bruxelles e Madrid per approdare a Milano nella tarda primavera del 2018.

Dove, come e quando

Il teatro scelto per la mostra sarà la Fabbrica del Vapore: allestiti da Ges Events in partership con Warner Bros., saranno 1600 i metri quadri dedicati al maghetto di J.K. Rowling, e saranno caratterizzati dalla presenza di oggetti di scena, interi set cinematografici come la Sala Grande di Hogwarts e una serie di chicche che gli amanti della saga faranno fatica a non riconoscere.
Andando però per ordine, la mostra si terrà dal 12 maggio al 9 settembre 2018. I biglietti saranno in prevendita dal 10 febbraio con una vendita anticipata da Radio 101 già dal 30 gennaio.
Gli orari di apertura della mostra saranno dalle 10:00 alle 22:00 per tutti i giorni settimanali meno che per lunedi e venerdì, il cui orario di apertura è previsto dalle 15:00 alle 22:00. Nel week end l’apertura si prolungherà invece fino alle ore 23:00.

Hogwarts, la Foresta Proibita, il Cappello Parlante e un ospite d’eccezione

Cosa troveranno i fan della saga all’interno della mostra interattiva allestita nella Fabbrica del Vapore? Innanzitutto, all’ingresso un padrone di casa smisterà i visitatori a seconda della propria casa preferita per poi accompagnarli nel corso della visita, della durata di circa un’ora. All’interno i più vari oggetti scenici come il leggendario Boccino, accoglieranno i visitatori: le pozioni di Severus Piton, il Cappello Parlante e la bacchetta magica di Harry tra i più famosi ma anche gli scenari più suggestivi come la Foresta Proibita e una zona dove lanciare la Pluffa, la palla del Quidditch, il gioco più famoso nel mondo dei maghi. Oltre al Calice di Fuoco e alle piante di Mandragora, i visitatori potranno entrare a contatto con la sala Grande di Hogwarts, vero e proprio mito per gli appassionati della saga, allestita con oggetti scenici e costumi.

Appuntamento al 12 maggio alla Fabbrica del Vapore, per entrare a contatto con il mondo del “Maghetto divenuto un cult transgenerazionale”, come affermato dalla Vicesindaco Anna Scapuzzo, in occasione della conferenza di presentazione della mostra a Milano.

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale. Tifoso del Brasile in questi mondiali che Zoom ha raccontato fino alla vittoria finale della Francia. Immerso in nuovi progetti per la prossima stagione ora che i mondiali ci hanno salutato.

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi