Nimir, è il miglior battitore di sempre in SuperLega: la Revivre c’è

Nimir, è il miglior battitore di sempre in SuperLega: la Revivre c’è

0

Allenamenti2-324x182 Nimir, è il miglior battitore di sempre in SuperLega: la Revivre c'è Pallavolo Sport

Milano – La prima metà della Regular Season ha regalato allaPowervolley Milano fino a questo momento la miglior stagione da quando partecipa alla SuperLega UnipolSai. I 3 punti conquistati a Latina nel giorno di Santo Stefano hanno infatti proiettato la Revivre a 21 punti e alla settima posizione in classifica al giro di boa: mai nei tre anni precedenti nel massimo campionato la formazione del Presidente Lucio Fusaro aveva occupato questa posizione alla fine del girone di andata (e quello di ritorno) e mai aveva conquistato più di 18 punti (ottenuti l’anno scorso dopo 26 partite giocate) in una intera Regular Season.

Che numeri per la Revivre Milano!

La squadra di Andrea Giani occupa anche la prima posizione di squadra per quanto riguarda le battute vincenti: sono ben 102 i punti ottenuti dai nove metri da Piano e compagni, con una media di 2,13 ace per set disputati. E’ il quarto miglior risultato di sempre nella massima serie dalla stagione 2000/2001.

Che giocatore, Nimir! Il migliore della Revivre

A livello individuale spiccano le prestazioni dell’opposto olandese Nimir Abdel-Aziz: 295 punti totali in 13 partite e in 48 set disputati113 break point messi a segno. Dalla stagione 2000/2001 ad oggi Nimir Abdel Aziz è il secondo miglior marcatore della storia della massima serie, al termine del girone di andata, a 14 squadre (non viene considerata la stagione 2009/10 quando al via ci furono 15 squadre e al girone di andata Angel Dennis chiuse con 300 punti, ma con una partita in più disputata).

Meglio di Nimir, c’è solo Sabbi!

Meglio di lui ha fatto solamente Giulio Sabbi nella scorsa stagione con 300 punti in 52 set disputati (4 in più dell’olandese) al giro di boa. Il posto due della Revivre però può vantare la miglior efficienza di punti per set che si attesta sui 6,15 punti/set, mai nessuno ha ottenuto questa media al termine del girone di andata. Nimir Abdel-Aziz svetta anche nella classifica degli ace: 48 battute vincenti in 48 set disputati.

Nimir vola è l’ace man della storia!

Una statistica che incorona l’opposto della Revivre, sempre al termine del girone di andata, come miglior “ace man” della storia della massima serie dalla stagione 2000/2001, nessun altro giocatore ha fatto meglio di lui dai nove metri nel massimo campionato.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi