Due morti e cinque feriti nel deragliamento del treno tra Pioltello e...

Due morti e cinque feriti nel deragliamento del treno tra Pioltello e Segrate

treni vandalismoIl treno era partito da Cremona questa mattina, diretto alla stazione di Porta Garibaldi a Milano. Ma oggi non è riuscito ad arrivare a destinazione. E’ uscito dai binari tra Pioltello e Segrate, nei pressi di Seggiano, poco prima delle 8.

Treno deraglia, due morti e centinaia di feriti

Secondo le prime fonti, ci sarebbero due morti. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, per estrarre dalle lamiere i passeggeri. Una dozzina le ambulanze per prestare i primi soccorsi. Una decina di feriti sono stati trasportati in ospedale con il codice rosso. Un’altra decina con il codice giallo. I feriti lievi sono più di cento. Il bilancio è ancora provvisorio. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Cassano d’Adda e la Polfer.

Treno deragliato, pendolari ancora incastrati tra le lamiere

L’incidente è avvenuto poco dopo le sette, quando il treno era pieno di pendolari diretti a Milano per una giornata di studio e lavoro. Il luogo del disastro è stato immediatamente preso d’assalto dai soccorsi, con il  118 che ha allestito un campo mobile a Pioltello, in via Dante. Qui vengono prestate  le prime cure ai feriti più lievi. Il punto in cui è avvenuta l’uscita è un groviglio di lamiere. Intorno alla sede ferroviaria sono state tolte le ringhiere in cemento per rendere più agevole l’intervento dei soccorritori ed estrarre i passeggeri ancora incastrati all’interno dei vagoni.

Ripercussioni sulle altre linee del sistema ferroviario

L’incidente ha avuto ripercussioni anche su altre tratte del sistema ferroviario lombardo. Trenord ha comunicato la possibilità di ritardi sulle linee Novara-Treviglio, Bergamo-Milano, Verona-Milano e Treviglio-Varese. Le stime dei ritardi causati variano a partire dai 30 minuti in su.

 

 

Nessun commento

Rispondi