Stranezze del mondo. Un marciapiede d’alta Montagna a Milano

Stranezze del mondo. Un marciapiede d’alta Montagna a Milano

Milano, Municipio 6, via Zuara. Argomento: la cura della città da parte dell’amministrazione di Beppe Sala. A tutti è capitato di fare una passeggiata in montagna. Nei sentieri più pericolosi si trovano balaustre o catene per evitare che le persone cadano in qualche scarpata.
Non mi sarei mai aspettata, però, di trovare a Milano una protezione con un simile scopo.
“Quando un residente della via mi ha telefonato, pensavo ad uno scherzo.Non riuscivo a capire il problema”, ci dice il consigliere di municipio 6 Giuseppe Carlo Goldoni. “Giunto sul posto però mi sono subito reso conto. Avevano ristretto il marciapiede con dei paletti per evitare che i pedoni cadessero nel tratto scosceso. Ma chi ha controllato questi lavori pubblici? E soprattutto, quando sistemeranno il marciapiede? Me lo domando insieme ai cittadini milanesi”

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 17 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi, RPL. Ho collaborato con quotidiani e settimanali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.