Ladri in via Crimea. Il vicino avvisa e la polizia li coglie...

Ladri in via Crimea. Il vicino avvisa e la polizia li coglie sul fatto

0

E’ stata la segnalazione di un vicino di casa che ha sentito dei rumori sospetti e ha chiamato i soccorsi che ha permesso di cogliere sul fatto due ladri georgiani. Gli agenti delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Milano hanno bloccato in flagranza G. G. di 35 e G. G. di 28 anni, senza fissa dimora, mentre provavano ad aprire le porte di due appartamenti di un palazzo in via Crimea sabato sera. I poliziotti li hanno trovati con gli arnesi per lo scasso “ancora caldi” ed li hanno arrestati per tentato furto pluriaggravato in abitazione. E’ uno di quegli episodi che rafforzano l’opinione che l’organizzazione di gruppi di controllo di vicinato e una maggiore interazione fra cittadini e forze dell’ordine non può che dare buoni frutti. Specialmente nel caso di furti, che a Milano rappresentano la maggioranza dei reati commessi.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 17 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi, RPL. Ho collaborato con quotidiani e settimanali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.

Nessun commento

Rispondi