Fontana e la “razza bianca”, Salvini: “Passo indietro? Figurarsi”

Fontana e la “razza bianca”, Salvini: “Passo indietro? Figurarsi”

0

Attilio Fontana e Matteo Salvini
Il giorno dopo la bufera scatenata dalle parole di Attilio Fontana a Radio Padania, in difesa del candidato del centrodestra alle regionali, è intervenuto Matteo Salvini. Il leader della Lega ha escluso che l’episodio possa avere  ripercussioni sulla corsa dell’ex sindaco di Varese, e a chi gli ha chiesto se fosse ipotizzabile un passo indietro in seguito all’incidente, ha risposto con un secco “mah figurarsi!”.

Ha nuovamente commentato l’accaduto anche il candidato del centrosinistra Giorgio Gori, che non si sofferma solo sull’espressione incriminata (“la nostra razza bianca” n.d.r.), ma riflette su tutto il discorso di Fontana “un ragionamento che sfrutta la paura dell’invasione e la sollecita. Un politico che gioca con questi sentimenti per me è molto colpevole”. Queste le parole dell’ex sindaco di Bergamo.

Puntuale anche il commento dei 5 stelle: intervenuto a Radio Capital, Alessandro Di Battista ha definito l’intervento di Fontana una “frase vergognosa e razzista” rifiutandosi di dare risposta ai politici e ai partiti che hanno soltanto favorito l’aumento della xenofobia in Italia.

Nessun commento

Rispondi