Inter, nubi e occasioni all’orizzonte: ecco il punto di Armando Garofalo

Inter, nubi e occasioni all’orizzonte: ecco il punto di Armando Garofalo

0

crotoneinternet-324x174 Inter, nubi e occasioni all'orizzonte: ecco il punto di Armando Garofalo Calcio Sport

Milano – Rimbalzano dalla Spagna notizie poco rassicuranti per il mondo nerazzurro, relative ad un’incessante pressing da parte di Florentino Perez per il bomber dell’Inter Mauro Icardi, visto insofferente a seguito del pareggio di Firenze dall’atteggiamento mentale dei suoi.

Il calo dello scorso anno e la disfatta Nainggolan dell’Inter

Pubblicità

Il calo psicologico si è già verificato nella scorsa stagione, a seguito della disfatta di San Siro, targata Radja Nainggolan, ex obiettivo tra gli altri dell’Inter di questa estate. Il bomber argentino potrebbe non riporre più molta fiducia nella tenuta mentale della squadra minando le convinzioni che possa essere questo finalmente l’anno per il salto di qualità dell’Inter, tanto da farsi tentare, e non poco, dalle sirene blancos che sembrano aver individuato in Icardi l’attaccante del futuro.

Spalletti furioso dopo Firenze: Inter catechizzata

Lo sfogo di Spalletti a seguito della trasferta contro la Fiorentina ha cristallizzato le lacune che la rosa nerazzurra presenta dall’inizio dell’anno. “Manca un centrale difensivo”.

Ed intanto la difesa soffre..Ahi che problemi per l’Inter..

D’altronde, pur essendo impegnati su un unico fronte, la presenza di soli tre centrali difensivi costringe il tecnico a dover pensare a soluzioni di ripiego nel caso dovessero venire a mancare due centrali, così come accaduto venerdì.

Rosa corta, arriva Gennaio chissà Ausilio e Sabatini cosa fanno..

Una rosa corta e lacunosa si evidenzia con forza alle porte del mercato di Gennaio il quale può concedere ad Ausilio e Sabatini le occasioni necessarie per tappare qualche falla. Non a caso questa finestra viene definita come “mercato di riparazione”.

di Armando Garofalo

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi