Ecco l’elenco dei posti per i gazebo delle Onlus

Ecco l’elenco dei posti per i gazebo delle Onlus

20170905_130301-324x243 Ecco l'elenco dei posti per i gazebo delle Onlus Costume e Società Cultura   Tempo di riorganizzazione per gli uffici della polizia locale che,  per velocizzare la concessione degli spazi pubblici per gli eventi delle associazioni Onlus che ne fanno richiesta, hanno stilato un elenco di posizioni adatte per i gazebo. L’elenco serve a velocizzare i tempi per le richieste di occupazione del suolo pubblico. Finora, infatti, erano necessari almeno 30 giorni, per effettuare tutti i sopralluoghi di sicurezza che servivano al posizionamento dei gazebo.  Con questo provvedimento si semplificano le richieste di spazio per gli eventi benefici da parte delle associazioni senza scopo di lucro e nello stesso tempo si riducono le incombenze degli uffici della Polizia Locale e dello Sportello Unico Eventi. L’elenco è sperimentale, e potrà essere aggiornato e integrato l’anno prossimo. Per quest’anno sono stati individuati  40 luoghi su suolo pubblico su cui poter posizionare i gazebo delle Onlus.

Pubblicità

L’ elenco delle postazioni per i gazebo si trova sul sito internet del Comune di Milano. Per queste postazioni  e per la categoria specifica il rilascio dei pareri viabilistici saranno in forma “pre-assentita” da parte della Polizia Locale, evitando così i sopralluoghi ripetitivi. Le Onlus, secondo il Regolamento del Comune per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, sono esentate dal pagamento della Cosap per le sole attività istituzionali, direttamente connesse, funzionali o accessorie per natura, purché si realizzino senza attività di vendita, somministrazione o promozione di prodotti commerciali e per una durata non superiore a 15 giorni”.

Per ciascuna delle 40 località l’Area Sportello Unico Eventi e i competenti uffici della Polizia Locale elaboreranno una scheda informativa sintetica contenente la planimetria del luogo, le specifiche tecniche per il posizionamento dei manufatti e le prescrizioni della Polizia Locale. Tali schede, che saranno rese disponibili in formato digitale sul sito del Comune, sostituiranno i sopralluoghi e il rilascio del parere viabilistico, semplificando l’iter e la tempistica di rilascio del provvedimento di concessione di occupazione suolo pubblico. Si passerà dai 30 giorni di media necessari, a 10 giorni.

Solo 10 giorni per avere i permessi

E’ l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza che cpsiga il provvedimento. “In questi ci siamo accorti che le incombenze per gli uffici erano molte, ma soprattutto che le procedure anche per le associazioni senza scopo di lucro erano lunghe e complesse. Con questa proposta vogliamo favorire la semplificazione amministrativa, promuovere l’uso degli spazi pubblici da parte delle Associazioni senza scopo di lucro, anche nelle periferie e concentrare l’attenzione degli operatori della Polizia Locale sui grandi eventi più problematici dal punto di vista della sicurezza”.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

articoli sullo stesso argomento

Nessun commento

Rispondi