L’Olimpia Milano si sveglia troppo tardi: l’Olympiakos vince 87 – 80

L’Olimpia Milano si sveglia troppo tardi: l’Olympiakos vince 87 – 80

0

basket armani emporio MIlano trentino

Milano – La solidità dell’Olympiacos – che con questa vittoria sale in testa alla classifica – non lascia scampo all’Olimpia. Le prime triple scavano il margine e affondano Milano che non si riavvicina più, paga errori al tiro da fuori, dalla lunetta anche se ha il merito di non aver mai mollato obbligato Coach Sfairopoulos a spendere un time-out con due minuti da giocare per fermare un parziale favorevole all’Olimpia (peraltro senza riuscirci).

Olimpia Milano senza Gudaitis e Bertans

Senza Gudaitis e Bertans, l’Olimpia ha chiesto tantissimo e ricevuto in modo adeguato da Kaleb Tarczewski. Mindaugas Kuzminskas ha debuttato, è sembrato un po’ arrugginito com’era ovvio (soprattutto dalla lunetta) ma ha giocato una partita promettente.

Troppi errori non forzati, rimonta non riuscita

Peccato perché troppi errori non forzati e dalla lunetta non hanno permesso di restare più vicini all’avversario nel momento in cui, nel quarto periodo, Andrew Goudelock è esploso al tiro finalmente e il quintetto da battaglia aveva ricucito il distacco addirittura a cinque punti. Il finale è 87-80.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

articoli sullo stesso argomento