Il punto sulle giovanili dell’Urania Basket: ecco il report

Il punto sulle giovanili dell’Urania Basket: ecco il report

0

urania, milano, basket

Milano – Terza giornata a Palestrina per i gruppi Under 14 (2004) e Under 18 (2000-2002) nell’ambito della 19° edizione del Torneo Tonino Iaia. Per quanto riguarda i più giovani rotonda vittoria del gruppo Hikkaduwa nei confronti di Pass Roma dopo una gara gagliarda e concreta. Finale a favore dei Wildcats 80-34.

Urania qualificata alla finale di quest’oggi Under14

Urania quindi qualificata per la finalissima del Torneo a livello Under 14 in programma venerdì 5 gennaio alle ore 15.00 contro i padroni di casa (nonchè nuovi amici, visto la bella ospitalità di questi giorni) Pall. Palestrina. Buon divertimento.

Bene anche Under18 dell’Urania Basket

Rompe il ghiaccio con le vittorie anche il gruppo Under 18 (tanti 2002 più tre 2000) in occasione della finale 5°-6° posto tra le terze classificate dei due gironi di qualificazione. E’ Gabriel Marnetto a fare la voca grossa nello score, ma spunti interessanti sono arrivati un po’ da tutti gli Wildcats scesi sul terreno di gioco.

Domani dopo le finali e le relative premizioni (ore 20.00) partenza per Milano.

 

Semifinale 1:  Urania Milano – Pass Roma  80 – 34  (23-7, 47-14, 66-25)

Urania: Ruoti 7, Darabana 6, Zapelloni 4, Covolo 5, Peressoni 4, Biscari 12, Cutugno 4, Sagher 18, Gorlier 6, Sangiorgio, Youssef 12, Ghislandi 2. All. Schiavi
Pass: Eshel 13, Antonelli 3, Mari, Marcone, Forcella, Bindo, Clemenza, Di Antoni, Borghese 12, Occhipinti 3, Gristina 3, Beccucci. All. Antonelli

 

Finale 5° – 6° posto:  Urania Milano – Junior Bk Ravenna 75-51 (16-16, 40-28, 53-42)
Urania: Scafora 6, Frausin 4, Signorile 1, Paveri 11, Losi 3, Manzoni 2, Salmin 4, Marnetto 32, Orenze 7, Magni 2, Vurchio , Baccalaro, Filiputti 2, Rinoldi 1, Milani. All. Maiocchi
Bk Ravenna:  Kertusha 3, Di Giorgio 1, Trigiani, Asioli, Galzote 1, Donati 8, Isidori 10, Guza 7, Dovganyuk , Ferizi 6, Lelli , Pezzi 15. All. Mauro

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi