Revivre Milano, ecco le parole di Nimir: “Stiamo crescendo come gruppo”

Revivre Milano, ecco le parole di Nimir: “Stiamo crescendo come gruppo”

0

Allenamenti2-324x182 Revivre Milano, ecco le parole di Nimir: "Stiamo crescendo come gruppo" Pallavolo Sport

Milano – Nimir Abdel Aziz (Revivre Milano) al termine del match contro Latina si complimenta con la sua squadra: “Abbiamo giocato un’altra grande partita di squadra, tutti hanno dato il proprio prezioso contributo per questa importante vittoria che chiude il girone di andata. Abbiamo avuto molto carattere, nel secondo set abbiamo recuperato uno svantaggio pesante con l’ingresso in campo di Perez e Galassi”

“Tutti daremo il massimo per migliorare”

Pubblicità

“Questo significa che tutti i giocatori che entrano danno sempre il massimo per raggiungere l’obiettivo. Siamo molto contenti di questo successo perché qui a Latina è molto difficile giocare e se torni a casa con i tre punti vuol dire che in questi giorni abbiamo lavorato bene”.

“Non pensiamo alla classifica, dobbiamo fare bene al ritorno”

Non pensiamo dove arrivare in classifica adesso, c’è tutto il girone di ritorno da fare, ma sappiamo che stiamo giocando bene e proveremo a migliorare ancora di più”.

Le parole di Galassi

“Siamo veramente felici per questo successo che regala a Milano il record di punti in Regular Season e una posizione in classifica mai raggiunta dopo il girone di andata. Per me, Alessandro Tondo e Riccardo Sbertoli che siamo qui dall’anno scorso, sentiamo la differenza della qualità del lavoro e della voglia di portare in alto questa società”.

“Che fortuna essere ancora qua..”

Siamo contenti di essere rimasti, per quello che abbiamo fatto fino ad ora ma puntiamo a fare ancora meglio. Contro Latina non era semplice, con in mezzo il Natale ed una lunga trasferta in bus. Bravi nel primo e terzo parziale a mettere dei punti tra noi e loro e soprattutto nel secondo set a dare una scossa recuperando uno svantaggio di 6 punti”.

“Il successo è per i tifosi della Revivre”

Voglio dedicare questo successo ai nostri tifosi che anche oggi erano qui con noi, e ad un tifoso speciale, Gabriele, che come un guerriero sta lottando contro una terribile malattia”.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi