Uefa: possibile no al Voluntary? Domani la risposta. Intanto Gattuso lancia la...

Uefa: possibile no al Voluntary? Domani la risposta. Intanto Gattuso lancia la coppia Sílva-Cutrone

0

MILANO –

Giovedì -venerdì campali per il Milan: la sfida di questa sera al Rijeka che serve come il pane, e la decisione dell’Uefa sul Voluntary Agreement.

L’UEFA E IL DOSSIER DI FASSONE

Da quando, a Novembre, Fassone ha consegnato alla Uefa il dossier di centocinquanta pagine sui conti e le aspettative economiche rossonere, le voci su un rifiuto si sono rincorse ininterrottamente.
Domani è la giornata prescelta per la riunione ma già stamane la Gazzetta dello Sport mette in prima pagina la quasi certezza della risposta negativa del massimo organo europeo a livello calcistico.
In questo caso, le sanzioni del Settlement agreement sarebbero il minore dei mali: il colpo di immagine e di fiducia verso il nuovo proprietario Li sarebbe enorme e la società rossonera si troverebbe davanti a uno scenario finora non contemplato realmente.

IL RIJEKA E LA FORMAZIONE

Ma aspettando domani per conoscere la decisione UEFA, questa sera Gattuso farà il suo esordio europeo come allenatore.
In una partita che ha poco da dire per la classifica, ringhio cerca risposte dai suoi giocatori più giovani: torna la coppia goal Andrè Sílva – Cutrone con Locatelli e Zanellato ad affiancare Biglia a centrocampo.
Dopo aver lasciato molti big a riposo dopo il pesante allenamento di ieri, il tecnico rossonero ha scelto l’undici che giocherà in Croazia questa sera.

Milan: 3-5-2
Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato, Biglia, Locatelli, Antonelli; Cutrone, Andrè Sílva.

Rijeka: 4-2-3-1
Sluga; Vesovic, Zuparic, Puncec, Zuta; Males, Pavicic; Acosty, Pulic, Kvrzic; Gavranovic.

Stadion HKN di Rijeka, ore 19:00 fischio di inizio agli ordini dell’arbitro Ungherese Vad.

Simone Mannarino

Laureando alla statale di Milano e aspirante giornalista ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale.

Nessun commento

Rispondi