La Revivre Milano domina anche a Padova, è vittoria per 0-3

La Revivre Milano domina anche a Padova, è vittoria per 0-3

0

revivre milano, pallavolo

Milano – IL TABELLINO
KIOENE PADOVA – REVIVRE MILANO 0-3 (22-25, 13-25, 13-25)
Durata set: 29’, 23’, 23’. Tot: 1 ore,15 minuti
KIOENE PADOVA: Polo 8, Nelli 6, Peslac n.e., Gozzo n.e., Balaso (L), Cirovic 9, Sperandio, Volpato 1, Premovic 1, Travica 2, Koprivica 3, Randazzo 5. All. Baldovin
REVIVRE MILANO: Abdel Aziz 18, Piccinelli (L), Klinkenberg 6, Daldello 2, Tondo, Schott, Perez, Piano 8, Galassi, Averill 4, Fanuli (L) n.e., Preti, Cebulj 8. All. Giani
NOTE. KIOENE PADOVA 6 muri, 2 ace, 15 errori in battuta, 37% in attacco, 41% (22% perfette) in ricezione. REVIVRE MILANO: 7 muri, 7 ace, 10 errori in battuta, 52% in attacco, 47% (26% perfette) in ricezione.

Vince ancora la Revivre, seconda vittoria consecutiva

Seconda vittoria consecutiva, 4 risultato utile consecutivo per la Revivre Milano. Sul campo della Kioene Padova la squadra di Giani domina il match in 1 ora e 15 minuti di gioco battendo i padroni di casa con un netto 0-3 (22-25, 13-25, 13-25). Ci si aspettava una partita differente visto le qualità della Kioene mostrate fino a questo momento in SuperLega (i 16 punti conquistati fino a questo momento ne sono una prova), ma questa sera la Revivre ha spinto sull’acceleratore fin dal primo punto, vincendo in volata il primo ed unico set combattuto della gara (22-15) e lasciando a 13 Padova sia nel secondo che nel terzo parziale.

“Più continuità” – le parole di Giani, eseguito!

Giani ha chiesto più continuità ai ragazzi e questa sera Piano e compagni hanno mostrato di continuare ad attaccare l’avversario anche nei momenti di grande vantaggio. Nimir Abdel-Aziz vince la sfida contro il pari ruolo Nelli: 18 punti per l’olandese (6 per l’opposto di Padova firmati solo nel 1 set), 13 in attacco (65% di positività) e 5 in battuta.

Partita concreta e al top: Nimir il migliore

Tutta la Revivre questa sera ha giocato una partita concreta e di attenzione: sempre più in mano alla regia di un preciso Nicola Daldello (2 punti per lui), Milano attacca con un 52% totale in attacco, mura bene (7 totali), batte ottimamente (7 aces) ma soprattutto difende, sporca a muro e contrattacca con grande efficacia.

Grande Piano e Cebulj con grandi numeri

Ottimo lavoro stasera per il capitano Matteo Piano (8 punti, 3 muri ed il 71% in attacco), di Klemen Cebulj (8 punti, 42% in attacco 1 muro e 2 ace), di Piccinelli e Klinkenberg in ricezione (43% di positiva il primo 45% il secondo) e dell’ex Taylor Averill che, anche se chiamato poco in causa in attacco, piazza due muri vincenti e consente più volte rigiocate punto ai suoi compagni.

Gianluca Drammis

Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi