Il centro commerciale di CityLife apre al pubblico

Il centro commerciale di CityLife apre al pubblico

0

Questo slideshow richiede JavaScript.

Parte in grande stile l’inaugurazione di CityLife Shopping District, è stato infatti presentato ieri alla stampa quello che è il più grande centro commerciale urbano d’Italia. Ma in cosa differisce questo centro commerciale rispetto ai tanti sorti negli ultimi anni nelle periferie della metropoli ? La differenza principale è nella sua ubicazione, in una zona che potremmo definire centrale, infatti si trova esattamente dove un tempo sorgeva la fiera campionaria di Milano.

Il nuovo quartiere

In brevissimo tempo questo quartiere è totalmente cambiato. Sono state costruite palazzine extra-lusso, due grattacieli a cui presto se ne aggiungerà un altro, e un parco, che per estensione è il secondo più grande di Milano, secondo solo al parco Sempione. Le due torri, denominate il Dritto e lo Storto, sono tra le più alte di Milano e d’Italia, il Dritto conta ben 50 piani mentre lo Storto 44. Il Curvo, il grattacielo che attualmente è ancora in fase di costruzione, sarà il meno alto tra i tre, ma avrà una forma molto complessa e interessante. Per raggiungere il centro commerciale, basta prendere la linea 5 (lilla) della metropolitana milanese, la fermata è Piazza Tre Torri.

CityLife Shopping District

Il centro commerciale, punto nevralgico di questo avveniristico progetto, si divide in due parti. La prima parte, si estende lungo una dritta via, dove predomina il colore bianco, quasi una “promenade” estiva, parzialmente coperta con un corridoio centrale a cielo aperto. Diversissima invece la seconda parte del centro commerciale, calda e accogliente, quasi lussuosa, ma di quel lusso che ti fa sentire a casa tua. Il legno la fa da padrone ovunque, e trasmette un senso di calma e tranquillità, quasi non ci si trovasse più nella frenetica Milano che corre sempre.

Negozi per tutti i gusti

I negozi sono moltissimi. 100 in 23.000 metri quadrati. Troviamo Moda, accessori, cosmesi, salute, cura della casa e tecnologia. Tra questi brand troviamo marchi come Guess, OVS, Dixie, per abbigliamento e gioielli, Nespresso, Moleskine, Excelsa, Copenhagen, per la casa e gli accessori, e ancora Huawei, con il suo primo Fleg Shop, e ancora Gamestop, R-store Apple premium (negozio ufficiale Apple) e Dji Droni.
Per l’alimentazione tra le tantissime tipologie di prodotti spicca un nuovo ristorante Roadhouse, con alcune interessanti ed importanti novità. Per la prima volta avremo un nuovo formato, denominato Calvera, unico nel panorama della ristorazione internazionale. Con un menù di Burritos, Insalate, tacos e zuppe, si ispira alla cucina messicana. Poi,  Meatary,  un progetto specifico per CityLIfe. Carne di prima qualità “dry aged”, una lunga frollatura che rende la carne stagionata. Sarà possibile degustare T-Bone e Costate.  Altra novità una birra fresca, appena prodotta.
Oltre ad un supermercato Carrefour Market, nel centro commerciale è situato il cinema multisala Anteo. Sette sale per un totale di 1200 posti.

La conferenza stampa

Alla conferenza stampa hanno partecipato Cristina Tajani, Assessore alle politiche del lavoro, commercio, moda e design del Comune di Milano, Armando Borghi, Amministratore Delegato CityLife e José Maria Robles, Direttore Property Sierra Italia.
In particolare l’assessore  Cristina Tajani ha sottolineato come questo nuovo centro commerciale crei posti di lavoro.

L’inaugurazione

Sarà in grande stile invece l’inaugurazione ufficiale che avverrà oggi 30 novembre. Il centro commerciale sarà aperto fin dalle 9 del mattino, ma alle 18 ci sarà la cerimonia di inaugurazione con musica e spettacoli di diverso genere, mentre alle 19 inizierà uno spettacolo di proiezioni e luci laser che illumineranno le torri e il centro commerciale a ritmo di musica, regalandoci uno spettacolo che poche volte si è visto a Milano e in Italia.

Joni Preti

Appassionato di tutto quello che riguarda Milano, il suo passato, il suo presente e il suo futuro, amo tanto gli antichissimi siti e reperti archeologici, quanto i grattacieli e le nuove infrastrutture. Scrivo articoli e realizzo video sul mio canale youtube, anche in dialetto Milanese.
https://www.facebook.com/jonivideomaker/

Nessun commento

Rispondi