Tutti ad Abbiategusto, anche di Maio

Tutti ad Abbiategusto, anche di Maio

abbiategusto-324x243 Tutti ad Abbiategusto, anche di Maio Costume e Società Fiere e mercati   In questi giorni Abbiategrasso, secondo comune per estensione territoriale di tutta la Città Metropolitana, grazie alla sua manifestazione “Abbiategusto” arrivata alla 18 edizione, e inserita nel contesto delle fiere nazionali del gusto, é al centro dell’ attenzione (chi non ha fatto un giro in fiera in questi giorni ha perso una grossa occasione) non solo per l’offerta di prodotti di enogastronomia di qualità, ma per le innumerevoli offerte come le cene organizzate presso tutti i ristoranti e agriturismi della zona, le apericene, gli aperitivi, il cibo da strada ma legato alla tradizione degli Alpini, che hanno preparato polenta taragna, cassoula, e tanto altro. Fino alla cena di Beneficenza preparata da tre chef stellati, tra i quali il mitico Ezio Santin, uno dei fondatori di Abbiategusto. Quest’anno però è stato tanto di più, grazie alla nuova impostazione data dalla nuova giunta guidata da Cesare Nai che ha visto nell’ assessore in Cristina Cattaneo la coordinatrice e regista. Infatti, oltre al cibo, sempre parlando di tavola si è aperto alle aziende di casalinghi di alta qualità. Come dicevamo, si è voluto riempire Abbiategusto di eventi culturali come i convegni sull’ alimentazione. Come quello promosso dalle Università di Pavia e Milano, con il contributo del Parlamento Europeo e di Regione Lombardia, e da Copagri Lombardia, volto ad avvicinare i giovani all’agricoltura sostenibile e al cibo sano e di qualità. O quello di domenica presso l’Istituto Golgi, o l’evento in biblioteca perché non di solo pane vive l’uomo. Come ogni anno erano presenti gli onorevoli Ciocca e Maullo, i Consiglieri regionali Cecchetti e Colucci, e gli assessori regionali Gallera, Garavaglia e Del Gobbo. Per la prima volta i sapori di Abbiategusto hanno attirato anche il candidato Premier Luigi di Maio del movimento 5 stelle. Per la verità credo che sia stato un passaggio mediatico per scopi elettorali, ma io spero che alla fine sia stato conquistato dai colori e dai sapori della città.

Donatella Magnoni
Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre. Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.

Nessun commento

Rispondi