Abbiategrasso. La Commissione Sanità della Regione favorevole alla riapertura del Pronto Soccorso

Abbiategrasso. La Commissione Sanità della Regione favorevole alla riapertura del Pronto Soccorso

0

Ieri mattina alle 11 una delegazione della Commissione Consiliare Sanità della Regione Lombardia, guidata dal presidente della Commissione, il leghista Fabio Rolfi, ha effettuato un sopralluogo presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Abbiategrasso, per visitare la struttura.

A questa visita era presente anche il Vice presidente del Consiglio Regionale Fabrizio Cecchetti, è l’on. Francesco Prina, oltre ai Consiglieri regionali Macchi e Casalino (M5stelle), Borghetti (Pd), Altitonante ( Fi), De Corato ( Fili d’Italia), Colucci (Lombardia Popolare). Per gli amministratori locali erano presenti il Sindaco di Abbiategrasso Cesare Nai, il Sindaco di Morimondo, nonché presidente dell’ assemblea dei Sindaci, Marelli, di Ozzero Villani, di Zelo Surrigone Raimondo, di Gaggiano Perfetti, di Calvignasco Motta, Del Ben di Rosate e i sindaci di Besate e di Motta Visconti e gli assessori delegati, Crivelli per Albairate, Magnoni per Vermezzo, oltre ai consiglieri comunali di maggioranza e opposizione di Abbiategrasso.

Una mozione per riaprire il pronto soccorso di notte

La Commissione era stata chiamata a valutare attraverso la mozione del Consigliere Altisonante (Forza Italia, e membro della commissione), approvata dall’intero consiglio regionale, la richiesta di riapertura notturna del Pronto soccorso, e a scongiurare il pericolo di un ventilato depotenziamento dell’intero Ospedale, da poco riqualificato e dotato di strutture di alto livello per il quale Regione Lombardia aveva investito 30 milioni di euro.

Pronto Soccorso chiuso alla metà di dicembre dello scorso anno durante le ore notturne. Alla decisione presa dal direttore dell’ ASST di Legnano dott. Lombardo, dall’ Assessore alla partita Gallera e dalla Giunta, si sono fin da subito opposti tutti i 14 Sindaci che compongono l’area vasta del territorio Abbiatese. circa 207 kmq, di cui Abbiategrasso è il comune capofila. Un territorio che va da Abbiategrasso a Vermezzo a Rosate fino a Motta Visconti, ma che comprende anche Ozzero, Morimondo, Albairate e Cisliano.

Chiusura incompatibile con la salvaguardia del Diritto alla Salute

I Sindaci dell’Abbiatese hanno sempre contestato questa decisione, seppur presa nel rispetto delle ultime linee guida ormai Legge del decreto Lorenzin, in quanto la stessa è, secondo gli amministratori locali, incompatibile con la salvaguardia del diritto alla salute dei cittadini del territorio, considerando poi che si è così di fatto intasato anche l’Ospedale di Magenta e il suo Pronto Soccorso, creando un danno anche ai cittadini del magentino. Questa battaglia é stata sostenuta fin da subito anche dall’ Associazione per i diritti del malato.

Durante la visita alle strutture, durata circa un’ora, la Commissione ha incontrato il direttore sanitario Lombardo e i vertici dell’Ospedale. Al termine, all’ingresso della struttura si è svolta una conferenza stampa, e il Presidente Rolfi, parlando a nome di tutti i consiglieri regionali, si è detto favorevole alla riapertura del Pronto Soccorso, anche se la decisione vera e propria sarà presa Mercoledì con il voto in Commissione Sanità. Il Vice Presidente Cecchetti, prima di lasciare la struttura ha voluto ribadire che la decisione che verrà presa non è frutto di una battaglia singola politica e di parte, ma è una decisione presa con consenso unanime per garantire i diritti di tutti i cittadini lombardi alla salute e per il loro bene. Anche l’on. Francesco Prina, del Pd, ha fatto la sua parte e ha presentato un’interrogazione al ministro Lorenzin, che ha come oggetto il rispetto degli standard di assistenza sanitaria (Lea), per ottenere la riapertura del pronto soccorso notturno.

Donatella Magnoni

Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre.
Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.

Nessun commento

Rispondi