Urania Basket ad alta quota: questa sera è derby contro Pavia

Urania Basket ad alta quota: questa sera è derby contro Pavia

0

l0_tml1961376069377_470245725397_1498817306193186-324x217 Urania Basket ad alta quota: questa sera è derby contro Pavia Basket Sport

Milano – Domenica pomeriggio per l’8A giornata del girone d’andata, Super Flavor gioca il primo derby stagionale in casa della Omnia Pavia.

Pubblicità

La formazione, allenata da l’ex Crema Massimiliano Baldiraghi, viaggia nei piani alti della classifica (3A), per merito del record di 6V 2P, con il campo di casa ancora imbattuto (4-0) difeso sempre con distacchi importanti (+15.25 media).

Pavia, l’avversario peggiore per l’Urania!

Con la sola esclusione del match d’esordio perso a Piombino (-6), Pavia ha sempre vinto con squadre che la seguono in classifica, mentre contro Firenze, che la affianca al 3° posto, ha subito un pesante passivo in trasferta di -21.

Milano dovrà affrontare una squadra esperta, in striscia positiva da 5 incontri, che realizza una media di 74.9 ppg, che diventano 82.75 tra le mura amiche, subendone solo 69.25 (67.5 in casa).

Torna Laudoni tra le fila milanesi

Assente ancora Micevic, Coach Villa avrà certamente a disposizione Stefano Laudoni, che dopo l’assenza del match contro Firenze sarà nuovamente disponibile.

Le chiavi della squadra sono affidate a Fabio Di Bella (’78). Nativo di Pavia ha giocato quasi 200 partite in serie A, tra Biella, Olimpia Milano, Virtus Bologna e Caserta di cui è stato anche il capitano. Nelle ultime cinque stagioni ha militato in Legadue a Montegranaro, Brescia, Legnano, Mantova e Casale M. E’ stato protagonista in Giappone con la Nazionale maggiore, con la quale ha disputato 48 incontri, realizzando 317 punti.

Top scorer per guidare Pavia: Fabio di Bella

In stagione è il top scorer dei lombardi, viaggiando ad una media di 14.9 ppg in 28.1 minuti di impiego, con il 59% da 2P, il 45% da 3P ed il 90% ai liberi, 5.4 rimbalzi e 2.3 assist.

Ad affiancare il play pavese, il giovane Filippo Fazioli (’98) già affrontato l’anno scorso a San Vendemiano, che in 12’ realizza 2.8 ppg.

La guardia titolare è Alessandro Infanti (’85), due stagioni fa avversario con Cento, realizza 13.9 ppg in 28.8’ con il 55% da 2P e il 45% da 3P. Il suo cambio è Daniele Manuelli, che proviene da Crema insieme a Coach Baldiraghi, che in 23.5’ realizza 5ppg.

Occhio a De Min in casa Pavia

Nel reparto ali, spicca il nome dell’ex-Urania Thomas De Min (’86). “Il Duca” che ricordiamo sempre con grande stima ed affetto, contribuisce con 10 ppg nei 23’ di gioco, ricopre all’occorrenza anche il ruolo di centro. I compagni di reparto sono Saverio Mazzantini (’95) 11.6 ppg in 29.5’ e Matteo Samoggia (’90) con 8.5 ppg in 24.4’. Chiude il reparto il giovane Michele Rochlitzer (’99) 1 ppg in 2.5’.

Sotto le plance i pavesi schierano l’ex-Costa Volpino Michele Squeo (’89), che in 26.5’, realizza 7.1 ppg con l’aggiunta di 6.9 rimbalzi e il giovane Maurizio Contarini (’97) 1 ppg in 4.6’.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi