La festa di Ognissanti nei cimiteri milanesi. Il Famedio

La festa di Ognissanti nei cimiteri milanesi. Il Famedio

monumentale-324x178 La festa di Ognissanti nei cimiteri milanesi. Il Famedio Cronaca Milano Prima Pagina   Inizia il 1 novembre il periodo di commemorazione dei defunti. Tutti i cimiteri della città saranno aperti dalle 8 alle 18 fino a domenica 5 novembre, l’entrata sarà possibile fino a mezz’ora prima della chiusura. La festività di ognissanti e dei morti cade in concomitanza con l’anniversario della fine della prima guerra mondiale, il 4 novembre, che tradizionalmente è dedicata alla festa delle forze armate.

Pubblicità

Nel pomeriggio del 1 novembre alle 15.30, l’Arcivescovo Mario Delpini  celebrerà la Santa Messa al Cimitero Monumentale. Poi il mattino seguente, il 2 novembre alle ore 9.30 nella Basilica di Sant’Ambrogio. Questa seconda Messa sarà in suffragio dei caduti di tutte le guerre e dei caduti in servizio.  La festività di Ognissanti è anche il momento in cui sono inaugurate le targhe dei  cittadini milanesi emeriti deceduti e iscritti al Famedio del Cimitero Monumentale, un onore che non tocca a tutti e che ha un grande valore per i milanesi.

Infatti, alle 11.30, saranno scoperte al Famedio le 15 nuove targhe che porteranno il nome di altrettante personalità. Come da tradizione, alla cerimonia di scoprimento delle lapidi parteciperanno le autorità cittadine. Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e l’assessore alla Trasformazione digitale e Servizi civici Roberta Cocco. Poi alle 15.30 all’esterno della cappella del cimitero di Lambrate, l’Arcivescovo Mario Delpini celebrerà la Santa Messa.

Orari di apertura dei cimiteri

Le porte laterali del cimitero Maggiore saranno aperte dalle 8.30 alle 17.15. Il cimitero di Muggiano rimarrà aperto solo i giorni 1 e 2 novembre dalle 8.30 alle 11.45 e dalle 13.30 alle 16.30, mentre il Sacrario dei Caduti, in Largo Caduti Milanesi per la Patria, rimarrà aperto da mercoledì 1 novembre a domenica 5 novembre dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.

Nessun commento

Rispondi