Montella in conferenza pre Chievo: “Lo spirito ora va concretizzato. Bonucci? Solo...

Montella in conferenza pre Chievo: “Lo spirito ora va concretizzato. Bonucci? Solo illazioni”

img_0498-324x265 Montella in conferenza pre Chievo: “Lo spirito ora va concretizzato. Bonucci? Solo illazioni” Calcio Senza categoria Sport

MILANO – La conferenza stampa di Vincenzo Montella affronta temi caldi come la fascia di Bonucci, la questione VAR, la difficoltà che il Milan riscontra in avanti e la necessità di concretizzare uno spirito combattivo in risultato:

Pubblicità

“Penso che i ragazzi nelle ultime tre partite abbiano dimostrato qualcosa. Lo spirito è giusto anche se i risultati non sono arrivati. So che siamo al punto di svolta e quando domani vinceremo inizierà una nuova stagione.”

“Storicamente le squadre che hanno fatto i preliminari di Europa League inizialmente fanno fatica. Ora l’importante è vincere con rabbia per cambiare il trend.”

I GIOCATORI E LA ROSA ATTUALE

“Sono felice dei ragazzi che ho, stanno tutti dimostrando tanto. Calhanoglu può farci fare il salto di qualità, ma si deve ambientare coi tempi giusti.”

“In avanti c’è tanta qualità anche se facciamo fatica a segnare. Andrè Silva, Cutrone e Kalinic devono superare i propri momenti e iniziare a segnare quanto sono in grado.”

“Leonardo è in un momento no, ma sono convinto ne uscirà. Della fascia non si è mai parlato, sono speculazioni che arrivano da chissà quali parti.”

ORA IL CHIEVO: AVANTI MILAN

“Il Chievo non perde dal 9 settembre. Sono una squadra che si conosce a memoria e sarà difficile affrontarli. Noi useremo il 3-4-2-1 anche se, come sapete, non mi piacciono i moduli statici.”

“Con le mie parole ho voluto porre l’accento su alcuni problemi di interpretazione che il VAR può avere. Poi in queste tre partite è successo di tutto, è normale voler svoltare.”

Concludendo, Montella accenna nuovamente allo spirito e alla possibile luce in fondo al tunnel:
“So che siamo pronti al cambiamento: abbiamo un atteggiamento positivo e siamo tutti uniti per vincere già a partire da domani. Mi fido dei miei ragazzi.”

Simone Mannarino

Simone Mannarino
Dottore in Storia con specializzazione in storia del Giornalismo alla statale di Milano e aspirante giornalista, ricerca un approccio diverso ai fatti e ai contesti in cui si sviluppano. Innamorato del calcio e dello sport in generale, collabora con NumeroDiez e ZoomMilano tra un viaggio e l'altro.

Nessun commento

Rispondi