Zero Irap in regione Lombardia. Esenzioni per le nuove attività

Zero Irap in regione Lombardia. Esenzioni per le nuove attività

0

Per i prossimi tre anni, a partire dal 1 gennaio 2018, regione Lombardia azzererà l’aliquota iva sulle nuove attività commerciali e artigianali che si insedieranno nei centri storici e nei centri urbanizzati. L’iniziativa si chiama Zero Irap e riguarda i 12 comuni capoluogo di provincia ma anche i comuni più piccoli. La decisione di facilitare l’insediamento di  attività commerciali nei centri storici è parte di un ragionamento largo ragionamento politico, che mira alla valorizzazione dei centri cittadini, spesso degradati perchè abbandonati sia dai negozi sia dei residenti. Questa iniziativa si abbina benissimo alla mostra aperta alla triennale e che espone una serie di progetti per la conservazione e la rivitalizzazione dei centri storici. Della iniziativa Zero Irap, attivabile da qualunque cittadino all’atto dell’apertura di una nuova attività sita in centro ci ha parlato con entusiasmo il consigliere regionale Marco Tizzoni vicepresidente della commissione Programmazione e Bilancio e componente della commissione Attività Produttive.

Tizzoni a Rho

Tizzoni è anche consigliere comunale di opposizione, per la lista Gente di Rho, e ha espresso grande soddisfazione per l’iniziativa regionale. “Da tempo mi confronto con l’attuale Amministrazione Comunale per identificare soluzioni contro la progressiva desertificazione del centro storico cittadino e delle periferie, dichiara Marco Tizzoni. Come leader di Gente di Rho abbiamo proposto diverse iniziative volte ad aiutare e sostenere coloro che intendono intraprendere un’attività commerciale o un esercizio di vicinato. Fra le ultime quella dell’esenzione temporanea della tassa occupazione del suolo pubblico per i bar, i ristoranti, le gelaterie e le pizzerie. Richiesta ed esenzione che è stata bocciata dal Sindaco e dalla sua maggioranza. L’iniziativa “zero Irap” di Regione Lombardia viene proprio incontro alle esigenze di chi vuole creare nuove attività e di conseguenza favorire il benessere e la vivibilità delle città, fra cui appunto Rho. Sarò dunque ancora una volta a fianco dell’Amministrazione Comunale per stimolare la creazione di nuove opportunità che sostengano i negozi di vicinato e li aiutino ad uscire dalla crisi economica”.

Ilaria Maria Preti
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 16 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi. Ho collaborato con quotidiani e settimali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.

Nessun commento

Rispondi