Lega Basket Femminile, Geas Basket travolgente in casa contro Udine

Lega Basket Femminile, Geas Basket travolgente in casa contro Udine

0

Milano – Dopo la prova non troppo convincente di sabato scorso contro Albino, il Geas ha tutto da dimostrare. E alla fine il risultato dà ragione all’impegno messo in campo. Partita quasi sempre in controllo per le ragazze di coach Zanotti, con poche distrazioni lungo i quattro quarti. Tre gli strappi importanti: nella prima, terza e quarta frazione: le friulane rientrano a metà gara, ma cedono alle successive due spallate, incassando un 70-53 finale, che è un’onesta fotografia delle forze viste in campo.

Arcuri al top, bene Schieppati e Barberis per Geas Basket

Note liete da molte individualità rossonere: cinque ragazze in doppia cifra, con spunti di gioco anche spettacolari. Arturi domina tatticamente la gara con un’antologia di assist (uno incredibile sopra la testa a schiena girata) e di conclusioni (in entrata, arresto e tiro, da tre piazzato e uscendo dai blocchi, dalla lunetta). Schieppati conferma lo stato di grazia con 12 punti e 7 rimbalzi e una solidità ormai da leader. Vitalissima Barberis, nonostante un piccolo problema fisico, brava anche da fuori. Sempre più solida la quindicenne Panzera, la cui personalità lievita a vista d’occhio. Brave anche Galbiati, in evidente crescita di condizione anche se non ancora al top, e Gambarini, che ha cucito bene il gioco. Lampi interessanti da Decortes e Pusca.

Geas Basket a quota 4 punti

Le due squadre non si incontravano da anni, complice il fatto che la Delser Udine ha giocato le ultime stagioni nel girone Sud. Il gruppo allenato dalla grande Amalia Pomilio (che dopo la gara è andata al Forum per applaudire il figlio Simone Fontecchio, giovane in rampa di lancio nell’Olimpia Milano), si è presentato con un roster giovane, rafforzato da qualche innesto d’esperienza. Buona prova per la croata Blazevic, 17 punti e 2/3 dall’arco. Questo il commento conclusivo di Pomilio:“Abbiamo pagato tutte le nostre disattenzioni. Molto brave loro a saperci punire per ogni errore. Hanno dominato fisicamente e sul piano dell’esperienza: noi siamo giovani e con soltanto qualche mese di lavoro alle spalle, la loro è una macchina ben rodata che ha sfiorato la promozione nella massima categoria lo scorso giugno”.

La presenza di Di Stefano incoraggia Geas

Appagante per il pubblico sugli spalti – tra cui anche l’allenatore più vincente nella storia del basket femminile italiano, Aldo Corno – è stata anche la consegna a Virginia Galbiati del premio di Mvp del girone Nord effettuata dal sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano durante l’intervallo lungo.

 

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi