San Francesco e la festa degli alberi alla scuola Cadorna

San Francesco e la festa degli alberi alla scuola Cadorna

La festa degli alberi è una di quelle feste che sono nate da un decreto ministeriale. Prevede la messa a dimora di piccoli alberelli che poi crescono e con le dovute cure migliorano l’ambiente che le circonda. Di solito sono coinvolte le scuole e gli studenti. Quest’anno però alla scuola superiore Cadorna di via Carlo Dolci 5 si è deciso di fare qualcosa in più. Oggi 4 ottobre, giorno dedicato anche al santo più “ambientalista, San Francesco”, alle  11:00 è stata organizzata una cerimonia per la piantumazione degli alberi nel giardino della scuola.

Questa volta non saranno gli alunni a piantare gli alberi ma le istituzioni. Fra queste, oltre a Coldiretti Lombardia, alla fondazione Campagna Amica e a Alfonso Pecorario Scanio, presidente della Associazione Univerde, che h organizzatyo l’evento, partecipa anche il gruppo carabinieri Forestali di Milano. Il via alla manifestazione sarà dato dal preside dell’instituto Massimo Nunzio Barrella, quindi parteciperanno per i carabinieri il Generale Simonetta De Guz, Comandante Regione Carabinieri Forestale Lombardia) ed il Col. Andrea Fiorini,Comandante Gruppo Carabinieri Forestale di Milano,  Sono previsti gli interventi di Alfonso Pecoraro Scanio, del Generale di Brigata Simonetta De Guz, di Ettore Prandini “Coldiretti Lombardia”, di Marco Bussetti “Ufficio Scolastico Provinciale di Milano”, di Pierfrancesco Maran Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura di Milano, di Massimiliano Pontillo “Presidente Pentapolis Onlus”.

Ilaria Maria Preti
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 16 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi. Ho collaborato con quotidiani e settimali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.

Nessun commento

Rispondi