Volley, la Revivre Milano vince la Step Volley Cup

Volley, la Revivre Milano vince la Step Volley Cup

Milano – Nella prima edizione della Step Volley Cup, evento organizzato dalla società sportiva locale dell’US Bormiese, la Revivre Milano ha batteuto la formazione tedesca al tie break tedesca del VFB FRIEDRICHSHAFEN ed ha alzato il trofeo davanti a tantissima gente che è accorsa al palazzetto dello sport valtellinese.

Due ore di intensa pallavolo, buona Revivre

Dopo quasi 2 ore di gioco ad avere la meglio è stata la formazione di Andrea Giani che al tie break riesce a superare i tedeschi arrivati a Bormio decisi a vincere. La gara si è indirizzata subito sui binari della Revivre che si è aggiudicata i primi due set per 25-23 e 25-15. La regia affidata a Nicola Daleddlo (piccolo risentimento fisico per Riccardo Sbertoli tenuto a riposo precauzionale dallo staff Revivre) si è concentrata maggiormente su Nimir Abdel Aziz che solamente nei primi due set ha totalizzato la bellezza di 19 punti (57% in attacco e 12 punti, 2 muri e ben 5 aces), con Schott e Cebulj a seguire sempre su ottimi standard.

Turnover ragionato e la Revivre si fa rimontare

Poi, come successo in Polonia, spazio a tutta la rosa, con gli ingressi in campo in successione tra il terzo ed il quarto set di Klinkenberg, Preti e Tondo: il Friedrichshafen recupera i due set di svantaggio (15-25, 19-25) portando la gara al tie break dove sono proprio i nuovi entrati a trovare la grinta giusta per non permettere alla formazione tedesca di avere la meglio davanti al pubblico bormiese. 15-13 a favore della Revivre e festa in campo e sugli spalti.

Giani soddisfatto, la Revivre c’è

Il commento della gara è affidato a coach Andrea Giani, che elogia il gruppo ed il pubblico accorso a Bormio:
“E’ stato un altro test molto importante per noi dopo il weekend in Polonia. Nei primi due set abbiamo fatto molto bene nel cambio palla e nella fase break. Nicola Daldello ha gestito al meglio la squadra e tutti si sono comportati al meglio. Abbiamo difso molto bene, entrando subito in ritmo in seconda linea e questo è un aspetto molto positivo”.

Il tabellino

REVIVRE MILANO – VFB FRIEDRICHSHAFEN 3-2 (25-23, 25-219, 15-25, 19-25, 15-139

Durata set: 23’, 24’ 23’, 23’, 14. Tot: 1 ora 47 minuti
REVIVRE MILANO: Abdel Aziz 29, Piccinelli (L) n.e., Klinkenberg 5, Daldello 1, Sbertoli n.e., Tondo 8, Schott 9, Plak 4, Galassi 9, Fanuli (L), Preti 3, Cebulj 5. All. Giani
VFB FRIEDRICHSHAFEN: Boladz 13, Spath (L) n.e., Takvam 1, Sossenheimer 11, Protopslatis 10, Atanasov n.e., Collin 16, Tischer 3, Malescha 13, Gunthor 1, Steuerwald (L), Kevorken 8, Kocian 4. All. Heynen.
NOTE: REVIVRE MILANO: 8 muri, 7 ace, 20 errori in battuta, 45% in attacco, 57% (34% perfette) in ricezione. VFB FRIEDRICHSHAFEN16 muri, 4 ace, 15 errori in battuta, 50% in attacco, 62% (39% perfette) in ricezione.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi