Donna Lombarda. La canzone milanese dal 1300 ad oggi

Donna Lombarda. La canzone milanese dal 1300 ad oggi

0

Per chi desidera ancora ascoltare le canzoni popolari lombarde, che abbiamo riportato alla memoria nella triste occasione della morte di Nanni Svampa, c’è ancora un’occasione questo week end, al teatro della memoria di Via Cucchiari. Il teatro della Memoria è un teatro sociale, dai prezzi estremamente popolari che propone spettacoli della Milano che c’era, e che c’è anche oggi, anche se forse è un po’ più nascosta. Sabato 23 Settembre ore 21,00 Domenica 24 Settembre 2017 ore 16,00 in scena ci sarà lo spettacolo “Donna Lombarda La canzone popolare milanese e lombarda, dal 1.300 ad oggi. ” con Aleardo Caliari e Domitilla Colombo, Dania Colombo (chitarra e voce), Mario Neumarker (Tastiera) e alla fisarmonica il maestro.Pietro Marazza. la regia è di Aleardo Caliari.

Ballate e canti milanesi

Pubblicità

Donna Lombarda è uno spettacolo nato attraverso un’approfondita ricerca di canti e ballate milanesi, sulla poesia e sui canti popolari della tradizione orale.. Alcuni di questi erano già stati scritti nei primi raccoglitori della  edizioni “storiche”  del Bolza e del Frescura e Re. Vi sono, come punto di arrivo odierno, le raccolte più recenti e le poesie e canzoni popolari conservate da Nanni Svampa, come La mia morosa cara. Durante lo spettacolo si varierà su diversi temi coma la Ballata, la Filanda,  i Mestieri, l’Emigrazione,  l’Amore e l’Osteria, che rappresentano importanti momenti della vita del milanese e del lombardo di qualche anno fa. il costo del biglietto per ogni posto unico è di 15 euro intero e 10 euro il ridotto. Le prenotazioni si possono fare online tramite il sito internet del teatro della memoria o chiamando i numero di telefono 02313663.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

Nessun commento

Rispondi