Ora legriosa. happy hour in milanese al bar Domm

Ora legriosa. happy hour in milanese al bar Domm

oraleggriosa-324x166 Ora legriosa. happy hour in milanese al  bar Domm Intrattenimento tempo libero   Il 15 settembre è la giornata dedicata alla lingua milanese. Quest’anno è un po’ sotto tono, non sono molte le iniziative dedicate alla lingua di Milano. Però oltre agli spettacoli del Teatro della memoria abbiamo un divertente modo di festeggiare il milanese, con “l’Ora Legriosa”. Milano è una città cosmopolita e se si usa l’inglese. Così l’aperitivo diventa l’ happy hour, ma se lo riportiamo alla lingua locale non può essere che l’Ora Legriosa, l’ora dell’allegria. L’appuntamento è per i cinq della sira, al carrobi de la via San March con la via de la Moscova,  al bar Domm. Metropolitana linea 2 Verde Moscova, oppure linea 3 Gialla stazione Turati. La cravatta e l’abito de sera non sono necessari ma bisogna armarsi di ottima lappa ( lingua, voglia di parlare) perchè durante l’Ora Legriosa, si parla solo in milanese. Naturalmente quello che si usa all’interno della cerchia dei bastioni, perchè se si vive al di fuori della cerchia dei bastioni, si può essere legriosi, ma si è sicuramente ariosi. Arioso è un simpatico modo di indicare chi vive in periferia di Milano, dove, essendoci poche case e pochi palazzi, l’aria circola meglio.  Non è esattamente un complimento, ma nemmeno un insulto. E’ solo un modo di dire, ironico, che il vero milanese è un pochino snob, e considera suoi pari solo coloro che riescono a sopravvivere alla vita fra i palazzi antichi del centro storico. L’Ora Legriosa di questa sera è stata organizzata dal centro filologico milanese, e  “milanes daria”  è solo una dei tanti modi di dire che si possono conoscere frequentandolo. Forse siete ancora in tempo per prenotare chiamando il circolo filologico allo 0286461430 o mandare una mail a circolo@filologico.iti

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

Nessun commento

Rispondi