Assago. Torna la Sagra di fine estate rimandata per il vento

Assago. Torna la Sagra di fine estate rimandata per il vento

Ad Assago la “Sagra di fine estate” doveva essere la settimana scorsa ma a causa del forte vento previsto era stata rimandata. Si ritorna con lo stesso programma il 16 e il 17 settembre 2017. Chi ha voglia di una bella sagra di paese fuori Milano può trovarla nelle principali Piazze e Vie ddi Assago, tra cui Piazza Risorgimento, i Portici del Centro Civico, via Corsia e il Parco Agricolo. Si tratta di una due gironi di divertimento e di svago sereno per adulti e bambini che si conclideranno alle 23 di domenica 17 settembre alle ore 23, con i fuochi d’artificio nel Parco Agricolo.

Programma quasi invariato rispetto alla prima edizione

Il programma rimane pressochè lo stesso della festa originale. Cambiano solo pochi particolari. Si troveranno mercatini di hobbisti, balli, danze, musica, spettacoli, cabaret ,animazione, cene in piazza, dance music il liscio degli anni 70 ,80 e 90. Il sindaco Musella è contento di essere riuscito comunque ad organizzare la festa. Ci ha detto che “Nonostante il rinvio abbia comportato non poche difficoltà di carattere organizzativo , abbiamo voluto garantire i festeggiamenti della tradizionale Sagra perché crediamo, con convinzione, che queste occasioni di incontro e di socializzazione, regalino momenti di svago e di serenità a tutta la comunità”

 

Ilaria Maria Preti
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 16 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi. Ho collaborato con quotidiani e settimali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.

Nessun commento

Rispondi