San Dionigi. Arrestato rapinatore notturno

San Dionigi. Arrestato rapinatore notturno

0

auto carabinieriNotte davvero movimentate quella di Milano. Alla stessa ora di quanto successo in Stazione Centrale, in via San Dionigi, all’angolo via Marco d’Agrate, verso le 2,30 della scorsa notte, un’altra rapina. Un nordafricano ha aggredito e rapinato un italiano di 41 anni che stava rientrando a casa, ed è poi scappato  con il suo bottino verso il parco di San Dionigi. La vittima dopo aver resistito alla rapina,è riuscito a chiamare i soccorsi. Sul posto è arrivata un’ ambulanza con i soccorritori e insieme una pattuglia dei carabinieri della PMZ Porta Genova. Intanto che la vittima veniva medicata e poi portata al policlinico, i militari hanno iniziato la caccia all’uomo notturna fra i sentieri del parchetto, dove il rapinatore era sparito. In poco tempo sono riusciti a scovarlo, bloccarlo e arrestarlo.

marocchino nascosto nel parchetto San Dionigi

Si trattava di un uomo originario del Marocco, di 31 anni, già con diversi precedenti e già noto ai carabinieri. Aveva ancora con sè quanto rubato. Nessun dubbio quindi sulla sua colpevolezza. Questa mattina è stato processato per direttissima per rapina e per le ferite inferte. Il 41enne medicato in ospedale per i traumi ricevuti, è stato giudicato guaribile dai traumi in non meno di 5 giorni.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 16 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi. Ho collaborato con quotidiani e settimali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.

Nessun commento

Rispondi