Milan: meno tre giorni al match contro la Lazio, out Conti

Milan: meno tre giorni al match contro la Lazio, out Conti

0

7d8586a09b4afa6ad241136021ad950b-kpID-U1090956706991gOC-1024x576@LaStampa.it_-324x182 Milan: meno tre giorni al match contro la Lazio, out Conti Calcio Sport

Milano – Mancano sempre meno giorni alla partita dell’Olimpico contro la Lazio e il Milan va di corsa.

La Gazzetta dello Sport riporta l’impressionante numero di partite giocate, dal 27 Luglio in avanti, dai rossoneri: 108 tra CampionatoEuropa League e Nazionali.
 
Diciassette i giocatori impegnati con le rispettive nazionali e ventisei i rossoneri impiegati su un totale di ventinove presenti in rosa, a testimonianza del fatto che l’ultimo mercato abbia ampliato la rosa dei possibili titolari aumentando la qualità di questo gruppo.
Mercato che, nella giornata di oggi, dovrebbe portare novità su Josè Sosa, molto vicino al Trabzonspor, per il quale il Club turco ha messo sul piatto cinque milioni di ingaggio all’anno per tre anni.
 
In vista della partita di Domenica però alle note positive riportate dal ritorno tra i convocati di Bonaventura e la titolarità di Biglia nell’Argentina, va aggiunto l’infortunio di Andrea Conti.
Il terzino rossonero si è infortunato martedì nella partita contro Israele riportando “Un leggero trauma distorsivo alla caviglia destra” come riporta una nota del club. Non prenderà parte alla trasferta di Roma precauzionalmente e la sua situazione verrà monitorata ogni giorno, per fare in modo di averlo già a disposizione Giovedì a Vienna per l’esordio in Europa League.
 
La sosta ha permesso a Montella di lavorare tatticamente con i giocatori rimasti a Milanello e di recuperare due pedine fondamentali per il 4-3-3, abito indossato dal Milan per questo primo mese stagionale.
Ora riprende la corsa con sette partite in tre settimane che daranno ai tifosi e allo stesso Montella, la cifra di che ruolo voglia giocare il Milan quest’anno.
 
Di Simone Mannarino
Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi