Maltrattamenti in famiglia. Picchia moglie e suocera

Maltrattamenti in famiglia. Picchia moglie e suocera

0

carabinieri-324x210 Maltrattamenti in famiglia. Picchia moglie e suocera Lombardia Prima Pagina   Questa volta sono state le vittime dei maltrattamenti che si sono fatte forza e hanno denunciato il loro aggressore. Una donna peruviana di 33 anni, e sua madre di 61, hanno riferito ai carabinieri di essere state picchiate dal marito della prima, anche lui peruviano. L’uomo è un muratore di 33 anni, con già dei trascorsi di giustizia. Già nel 2015 le due donne lo avevano denunciato a causa dei comportamenti prevaricatori. Le trattava a strattoni e ingiurie. Poi la situazione pareva rientrata, fino a ieri sera quando i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Vimercate (MB) sono stati chiamati in un appartamento alla periferia di Vaprio d’Adda. Qui hanno appurato che le due donne erano state colpite con pugni al volto e alla testa e che in casa ad assistere alla scena erano presenti anche i due figli della coppia, due bambini di 6 e 8 anni. Tra le motivazioni che pare abbiano scatenato la furia dell’uomo c’è la convivenza con la suocera. Le due donne sono state portate in ospedale di Melzo dove sono state medicate e giudicate guaribili in 7 giorni. L’uomo, invece, è stato arrestato e condotto al carcere di  San Vittore, dove resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nessun commento

Rispondi