Basket: l’Olimpia di Pianigiani cresce bene, buon test con Casale

Basket: l’Olimpia di Pianigiani cresce bene, buon test con Casale

0

milano, pianigiani, coach

Milano – E’ stato un buon test quello giocato al PalaEolo di Castelletto Ticino contro l’EA7 Olimpia Milano. Nonostante i rossoblu non siano mai stati padroni della partita, hanno mantenuto un ritmo elevato sia in attacco che in difesa, chiudendo la sfida con due giocatori in doppia cifra e con il punteggio di 67-49.

NOVIPIU’ JUNIOR CASALE – EA7 OLIMPIA MILANO: 49-67 (14-25; 24-39; 37-47)

NOVIPIU’ JUNIOR CASALE: Banchero ne, Nicora ne, Denegri 4, Tomassini 12, Valentini 3, Blizzard 4, Martinoni 5, Severini 4, Cattapan 2, Tulumello ne, Bellan 5, Marcius 10. All. Ramondino

EA7 OLIMPIA MILANO: Theodore 9, Goudelock 23, Ratkovica 2, Bartoli, Vecerina, Micov, Fontecchio 9, M’Baye 15, Tarczewski 3, Ortner 6, Pastori. All. Pianigiani

Le parole di Pianigiani

“Ho grande rispetto di coach Ramondino, è un allenatore bravo e capace e Casale è uno di quei posti in cui si fa pallacanestro. Si vede che tutti sono coinvolti, hanno le idee chiare e sanno cosa vogliono e in campo è una squadra che gioca bene. Posso fare i complimenti anche per la continuità: si sono dati una fisionomia e la portano avanti al meglio; anche oggi in campo abbiamo visto che è una squadra con italiani interessanti e lunghi atipici, tutti lottano e combattono. Infatti abbiamo avuto un po’ di difficoltà perché nel primo tempo quando provavamo a difendere seriamente, loro ci prendevano il rimbalzo in attacco pur non avendo la nostra taglia. Questo è un segno di mentalità che li fa ripartire in maniera eccellente da come avevano finito l’anno scorso con la Virtus Bologna”.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!