A Milano solo i ladri non vanno in vacanza

A Milano solo i ladri non vanno in vacanza

carabinieri-notte-324x168 A Milano solo i ladri non vanno in vacanza Cronaca Milano   Se ad Agosto, tutti non vedono l’ora di andare in vacanza e lasciare la città, c’è chi invece ad Agosto non vede l’ora di lavorare in città, magari indisturbati e in tutta tranquillità. Questa categoria di personaggi sono i “topi di appartamento” ovvero i ladri professionisti nello svaligiare appartamenti, meglio se temporaneamente disabitati. E infatti purtroppo ormai più che normale l’aumento in estate dei furti in città, che mette a dura prova il lavoro delle forze dell’ordine.

Presi con le mani nel sacco

Pubblicità

Non si lasciano però scoraggiare polizia e carabinieri che a Milano pattugliano costantemente la città, e anche grazie alle segnalazioni di vicini attenti “che rimangono a casa per lavoro o altro”, sono riusciti la scorsa notte a cogliere in flagranza tre ladri di origine georgiana intenti a svaligiare un appartamento in via Rinaldo Carli. Il vicino aveva udito rumori strani provenienti dall’appartamento difronte, vuoto perché i proprietari erano in vacanza, ha avvisato i carabinieri che giunti sul luogo hanno notato la porta forzata e all’interno appunto i tre georgiani intenti a frugare tra armadi e cassetti in cerca di preziosi. Subito tratti in arresto, i carabinieri hanno recuperato anche refurtiva proveniente da altri furti in appartamento appena svaligiati.

Poche ore più tardi, un’ altra volante in perlustrazione, fermavano tre uomini che con fare sospetto erano fermi davanti ad una palazzina in via Antonio Cesari. Durante il controllo i tre sono stati trovati in possesso di diversi arnesi da scasso e parecchi oggetti rubati, svariati cellulari e banconote di diverso taglio per un valore totale di 1000  euro, fermati in stato di arresto, sono stati quindi condotti in questura.

Presi con le mani infilate nel finestrino

La notte non è però finita. Sempre ieri altri 3 arresti. Questa volta per furti nelle auto parcheggiate. Uno in via Gran Sasso dove i carabinieri hanno sorpreso un 23enne italiano che stava rovistando in una Honda parcheggiata dopo averne rotto il deflettore. Quindi in via Costantino Baroni hanno trovato , sempre in flagranza di reato, 2 cittadini marocchini che avevano appena rubato un borsone da una Citroen.

Donatella Magnoni
Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre. Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.

Nessun commento

Rispondi o lascia una replica