Padre e figlio. Rapina di un tir carico di tonno. Arrestati dai...

Padre e figlio. Rapina di un tir carico di tonno. Arrestati dai carabinieri

0

Un 57enne e il figlio 29enne, italiani e già noti alla Giustizia sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto dai Carabinieri della Stazione di Opera perché ritenuti responsabili di una rapina. I militari, sono intervenuti a seguito di una denuncia per rapina da parte di un camionista 51enne. Il camionista, ha riferito agli inquirenti che mentre si trovava in sosta nel lodigiano è stato avvicinato da due sconosciuti che, sotto la minaccia di una pistola, gli è stato intimato di condurre il mezzo, carico di tonno in scatola, fino alla zona industriale di Cusago (MI) dove è stato abbandonato nelle campagne circostanti senza telefono e documenti.

Le ricerche del mezzo:

Poche ore dopo, grazie alla captazione di un segnale inviato dall’antifurto satellitare del tir, il carico è stato individuato poche ore dopo a Fizzonasco di Pieve Emanuele. Alla guida del mezzo c’era il 57enne, seguito dall’utilitaria indicata dalla vittima condotta dal figlio. La perquisizione dell’auto ha consentito di rinvenire una pistola a salve, priva del tappo, verosimilmente usata per minacciare il camionista. La refurtiva è stata recuperata, a parte di 18 bancali di tonno ceh mancavano dai 50 caricati sul tir, mentre i rapinatori sono stati condotti a San Vittore, dove rimangono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il valore complessivo dell merce è di 200mila euro

Roberta Marcello
Ho 46 anni e due figli di circa vent'anni, mi sono trasferita dalla Sardegna a Milano negli anni ‘90. Ho svolto diverse attività lavorative che mi hanno portato ad avere un’ottima capacità comunicativa e un’ottima interazione con le persone che mi hanno conosciuto e lavorato con me. La mia formazione è prettamente umanistica e dopo anni di pausa, dovuta agli impegni famigliari, ho ripreso gli studi conseguendo i master in: Criminologia con indirizzo Anti-pedofilia , Stalking e atti persecutori,Diritto dell'Immigrazione e Mediazione Culturale. Attualmente, sto muovendo i primi passi nel mondo del giornalismo on line occupandomi della stesura di articoli per alcune testate dell’hinterland milanese.

Nessun commento

Rispondi