Basket: la Sanga Milano acquista Trianti e punta ad una grande stagione

Basket: la Sanga Milano acquista Trianti e punta ad una grande stagione

0

milano, basket, trianti

Milano – Siamo a luglio inoltrato, e ormai manca circa un mese al raduno del Sanga’s Tigers Mondo, che vedrà il 24 agosto le Tigri di Milano scendere in campo per la preparazione del nuovo anno sportivo. Con la serie A Femminile di Milano, che dal 27 al 31 agosto, sarà a CHIAVENNA, ospite del Consorzio per la Promozione Turistica della Val Chiavenna , una partnership di cui parleremo ampiamente nei prossimi giorni.

Nella Prima Squadra Senior non solo non ci sono stati grandi cambiamenti, ma si è preferito puntare su due arrivi che in realtà sono atlete che il Sanga Milano conosce e apprezza, e che il Sanga conoscono bene tanto da essersi magnificamente integrate negli anni scorsi.

Le parole di Pinotti, fondatore del Sanga Milano, sono chiarissime: “Abbiamo volutamente scelto di non prendere una giocatrice straniera, per lasciarci l’opportunità di uno spot libero, del quale ne sapremmo già ruolo e caratteristiche. E questo per ben due motivi:
1) Prenderemo una straniera solo se il nostro pool di sponsor si arricchirà del budget necessario per puntare alla serie A1 per rimanerci, quindi con un piano almeno triennale;
2) Vogliamo puntare su un paio di giovani lunghe molto interessanti e per noi molto promettenti, ma che ancora non hanno dimostrato di valere questa categoria. Noi siamo certi che, lavorando proficuamente da noi almeno un anno, con una grande qualità di minutaggio offerti, entrambe potranno (se lo vorranno) tornare alle rispettive società di appartenenza come un “capitale” economico e umano, nettamente molto più elevato, di quello che rappresentano oggi, quali eterne promesse”.

Sanga Milano, ecco Trianti

L’esordio di Giulia Trianti in serie A2 è stato forse uno dei migliori di una giovane della Sanga Milano di sempre. Era l’8 febbraio 2015, al Pala Aldo Giordani di Via Cambini, contro l’Astro Cagliari delle varie Ljubenovic, Marcello, Pacilio, Laccorte, Martellini e Cirronis… e proprio il duello con Pat Marcello, in quella partita, aveva decretato Trianti l’Anti Marcello e mossa vincente della partita (finita 77-75 Sanga al termine di una combattutissima gara).

Giulia Trianti giocò 28 minuti, dando ben 5 stoppate, segnando 4 punti (2 su 4 al tiro) e contenendo la fortissima avversaria.
E’ con grande piacere che, dopo ben due titoli regionali vinti U20 negli ultimi due anni e un quarto posto nazionale, possiamo comunicare oggi che Giulia farà ancora parte del roster di serie A del Sanga Milano (Il Ponte Casa d’Aste – Tramo Group) anche per l’anno 2017/2018. Anno in cui tutto il Sanga’s Tigers mondo si augura di raggiungere almeno uno degli obiettivi di prestigio del basket nazionale femminile.

Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi