Fedele Confalonieri presidente della Veneranda Fabbrica del Domm de Milan

Fedele Confalonieri presidente della Veneranda Fabbrica del Domm de Milan

milano duomoE’ la notizia della giornata, Fedele Confalonieri, presidente Mediaset e braccio destro di Silvio Berlusconi, è il nuovo presidente della Veneranda Fabbrica del Domm. Confalonieri succede a Monsignor Gianantonio Borgonovo in carica dal 2014.
La Veneranda Fabbrica del Domm è lo storico ente preposto alla conservazione e alla valorizzazione della Cattedrale.
Istituita nel 1387 da Gian Galeazzo Visconti, allora Duca della città, per la progettazione e costituzione del monumento, si adopera da oltre seicento anni, con grande senso di responsabilità nella conservazione e nel restauro architettonico ed artistico del Duomo, nell’attività di custodia e servizio all’attività liturgica e nella valorizzazione e promozione dello straordinario patrimonio di arte, cultura e storia che il simbolo di Milano possiede ed esprime, provvedendo al reperimento delle risorse necessarie al suo mantenimento.

I 5 settori della Veneranda

L’attività quotidiana della Veneranda Fabbrica si articola in cinque settori operativi: le cave di Candoglia, I Grandi Cantieri, Il grande Museo del Duomo, l’Archivio storico e la bibblioteca, la Cappella Musicale.
Il consiglio di Amministrazione della Veneranda Fabbrica del Domm si compone di 7 menbri che restano in carica per tre anni. Due sono indicati dall’Ordinario Diocesano al Prefetto e cinque li nomina del Ministero dell’Interno sentito l’Arcivescovo di Milano.  Tra i sette membri, poi, viene eletto il Presidente. lLattuale Consiglio è composto da Simona Beretta, Mons. Giannantonio Borgonovo, Ferruccio Resta, Luigi Roth, Claudio Sala e Giorgio Squinzi.
Tra i molti compiti del nuovo Presidente, come per chi l’ha preceduto, vi sono quelli di rappresentare legalmente la Veneranda Fabbrica, sovraintendere all’andamento generale, convocare e presiedere le adunanze del Consiglio, eseguire le delibere ed erogare le spese approvate dallo stesso, predisporre e sottoporre al Consiglio, per l’approvazione, il bilancio preventivo e il conto consuntivo,, trasmettere al Prefetto entro i termini previsti, il conto consuntivo dell’anno precedente e il bilancio preventivo dell’anno in corso, adottare in caso di urgenza i provvedimenti necessari e promuovere la tutela dei diritti relativi ai beni della Chiesa Cattedrale amministrati dalla stessa Fabbrica.

Fedele: onorato e lusingato

A norma del vigente Statuto della Veneranda Fabbrica del Domm, tutti i Consiglieri, tra cui il Presidente, prestano la loro opera gratuitamente, salvo il rimborso delle spese sostenute per ragione del mandato.
Fedele Confalonieri si è detto onorato e lusingato per la nomina. Come i suoi predecessori, ha voluto precisare, continuerà, attraverso l’operato della Veneranda Fabbrica del DommF, a tutelare e promuovere nel mondo il Simbolo di un’intera città e di tutta la cristianità.

Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre. Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.

Nessun commento

Rispondi