Il Milan mescole le carte: è corsa a tre tra Aubameyang, Belotti...

Il Milan mescole le carte: è corsa a tre tra Aubameyang, Belotti e Morata

0

AFP_NW2LX-klKI-896x504@Gazzetta-Web-324x182 Il Milan mescole le carte: è corsa a tre tra Aubameyang, Belotti e Morata Calcio Sport

Milano – Il Milan ha fretta di scegliere il suo nuovo attaccante: tre i giocatori sulla lista di Mirabelli e Fassone, Aubameyang, Belotti e Morata.

Pubblicità

Fronte Pierre-Emerick Aubameyang: rappresenta il primo obiettivo del Milan. L’ad Hans-Joachim Watzke ha lanciato un ultimatum: “Gli abbiamo comunicato che se vuole andare via e ha in mano offerte, basta che ce le presenti e possiamo parlarne. I giorni che gli abbiamo concesso si stanno esaurendo. Noi aspettiamo, per ora non c’è nulla”. Martedì la sfida tra i due club. E intanto il giocatore mostra apprezzamento per il Milan via twitter.

Una corsa contro il tempo per Fassone e Mirabelli, che possono approfittare del match di ICC tra rossoneri e tedeschi di martedì per tentare l’ultimo (disperato) assalto. Da battere, secondo i rumors che provengono dall’Inghilterra, c’è il Chelsea di Antonio Conte. Secondo il ‘Mirror’, i Blues hanno pronta un’offerta da 65 milioni di sterline (circa 74 milioni di euro) per convincere il Borussia Dortmund a cedere Aubameyang.

Per Marca, Morata è in pole

A fare concorrenza a Aubameyang è Alvaro Morata. Anzi, per il quotidiano sportivo spagnolo Marca, l’ex juventino spinge per lasciare il Real Madrid e tornare in Italia per vestire la maglia rossonera. La stampa madrilena sottolinea però come i Blancos non si muovono al momento dal prezzo fissato: 90 milioni di euro. Ancora nessuna offerta ufficiale – riporta il quotidiano – ma nei prossimi giorni si prevedono contatti per negoziare.

Belotti – Milan: perché no

“Il pressing su Belotti adesso ha irritato il Toro”. Questo il titolo del Corriere della Sera oggi in edicola sul Milan e le parole di Fassone, che ha annunciato: “Il Gallo ci piace”. Intanto il bomber granata non ha posato per le foto delle nuove maglie.

Gianluca Drammis
Giornalista pubblicista dal 2015: innamorato dello sport ed in particolare del calcio. Ho lavorato per diverse testate televisive giornalistiche (Telenova, Telereporter e Sportitalia), sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Leggetemi, non ve ne pentirete!

Nessun commento

Rispondi