Si coltiva marijuana, oltre al riso e al mais, alle porte di...

Si coltiva marijuana, oltre al riso e al mais, alle porte di Milano!

0

mais-324x218 Si coltiva marijuana, oltre al riso e al mais, alle porte di Milano! Prima Pagina   Che per gli agricoltori coltivare mais o cereali in genere oggi non fosse redditizio ormai è cosa nota, ma che qualcuno potesse pensare di arrotondare con piantagioni alternative di “marijuana” ha dell’incredibile.
Succede nel territorio del Comune di Rho, in un terreno di due ettari, di proprietà del comune di Milano che da anni lo affitta ad una famiglia di coltivatori di Rho che, sentiti dalle forze dell’ ordine, si dicono estranei a tutto ciò.
In un terreno che si affaccia sulla tangenziale Ovest, da loro seminato a mais, gli agenti della polizia di stato hanno individuato, grazie alla solerzia di un collega che si è insospettito transitando in zona, una strana variazione  di coltivazione che nulla aveva a che vedere con il granturco.
Ai poliziotti poi è bastato un rapido controllo per costatare di trovarsi di fronte a più di 50 piante di marijuana, alte un metro e mezzo e ben nascoste tra le pannocchie.

Pubblicità

Il campo, come spiegato dal questore aggiunto della Polizia di Rho, é stato isolato e recintato. Le piante sono state disseminate e sottoposte ad un accurato processo conservativo in attesa di essere analizzate e sottoposte secondo la prassi a sequestro penale. Nel frattempo proseguono le indagini, per verificare l’estraneità dell’azienda agricola affittuaria, e trovare gli eventuali colpevoli.

Donatella Magnoni
Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre. Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.

Nessun commento

Rispondi