The day After. Il Concerto di Radio Italia in Piazza Duomo. Grande...

The day After. Il Concerto di Radio Italia in Piazza Duomo. Grande successo

0

Si è concluso nel migliore dei modi, ottenendo uno strepitoso successo il Concerto organizzato da Radio Italia, in piazza Duomo ieri nel tardo pomeriggio. La manifestazione, che dopo gli eventi di Torino, aveva destato non poche preoccupazioni tra gli organizzatori, i vertici del Comune e delle forze dell’ordine.
La Piazza è’ stata chiusa e blindata sin dalle prime ore del mattino, la prima area, antistante al palco, e la seconda sono state divise da un corridoio interno, tenuto libero per eventuali interventi di emergenza come la zona allestita solo per i disabili. Serrati anche i controlli di accesso all’area dei partecipanti per evitare che introducessero all’interno delle aree oggetti pericolosi.

I servizi disposti dalla questura hanno visto l’impiego di circa 300 uomini di cui 275 operatori tra polizia di stato e carabinieri, volanti , reparti specializzati con artificieri e tiratori scelti, scientifica, squadra mobile e digos, la polizia amministrativa  25 operatori polizia penitenziaria e 100 agenti di polizia locale. Adeguati i presidi del 118 e dei vigili del fuoco e della protezione civile.
Tutte le forze intervenute sono state ben coordinate, buona la cartellonistica di supporto e gli avvisi sonori, che nonostante i numerosi controlli non hanno creato lamentele ne sono stati segnalati disordini.

La Manifestazione canora, gratuita, ha visto l’affluenza in una Piazza Duomo, allestita secondo le nuove direttive emanate dalle prefetture, di 20 mila persone che fin dal pomeriggio hanno atteso l’inizio dello spettacolo musicale condotto per Radio Italia da Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri.
Sul palco si sono alternati star internazionali come Andrea Bocelli e Anastacia, e idoli dei più giovani come J-Ax, Fedez e Benji e Fede, da Emma Marrone a  Francesco Gabbani proponendo musica e balli fino a tarda notte.

Donatella Magnoni
Sposata, ho 2 figli. Appassionata da sempre di politica, letteratura, storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre. Altra mia passione è Lombardia che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.

Nessun commento

Rispondi