Ondata di caldo in arrivo. Pronti all’emergenza in città

Ondata di caldo in arrivo. Pronti all’emergenza in città

0

Milano – Da oggi è prevista la prima vera ondata di caldo africano della stagione per effetto dell’Anticiclone africano in estensione verso l’Europa meridionale. La percezione del caldo sulla pelle potrà essere localmente accentuata dal disagio dell’afa, specie nel settore centrale della Val Padana. Qui infatti le temperature percepite potranno avvicinarsi ai 35 gradi anche in città in cui il termometro segnerà valori inferiori e il disagio quindi sarà simile a quello di città “più calde per il termometro ma più secche”, il disagio del caldo potrà farsi sentire anche nelle ore notturne. Nei grossi centri urbani il disagio del caldo potrà farsi sentire anche nelle ore notturne. Da domani il Comune di Milano i Servizi sociali, per anziani e persone con disabilità  verranno allertati per far fronte all’ emergenza.

Gli interventi di assistenza domiciliare

previsti dal comune sono: la distribuzione dei pasti, accompagnamento, aiuto domestico,  igiene personale e della casa e segnalare persone sole e non autosufficienti che potrebbero trovarsi in seria difficoltà. Possono essere richiesti al numero verde gratuito, già attivo 800.777.888Già partito il numero verde per l’assistenza anziani a Milano dalle ore 8.00 alle ore 19.00 dal lunedì al sabato in caso di calore eccezionale, il numero,sarà in funzione anche sabato e domenica, stessi orari. Gli interventi sono effettuati dagli operatori del Comune dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 17 e, in presenza di ondate di calore, fino alle 19, sabato e domenica compresi, ai quali si potranno richiedere direttamente gli interventi assistenziali. Per le persone che necessitano, di un assistente familiare anche solo per il periodo estivo è possibile rivolgersi allo sportello del Comune di Milano. Tutte le informazioni su www.curami.net o ai numeri 02.40297643 – 44.

Roberta Marcello
Ho 46 anni e due figli di circa vent'anni, mi sono trasferita dalla Sardegna a Milano negli anni ‘90. Ho svolto diverse attività lavorative che mi hanno portato ad avere un’ottima capacità comunicativa e un’ottima interazione con le persone che mi hanno conosciuto e lavorato con me. La mia formazione è prettamente umanistica e dopo anni di pausa, dovuta agli impegni famigliari, ho ripreso gli studi conseguendo i master in: Criminologia con indirizzo Anti-pedofilia , Stalking e atti persecutori,Diritto dell'Immigrazione e Mediazione Culturale. Attualmente, sto muovendo i primi passi nel mondo del giornalismo on line occupandomi della stesura di articoli per alcune testate dell’hinterland milanese.

Nessun commento

Rispondi