T2 Trainspotting è finalmente nelle sale cinematografiche

T2 Trainspotting è finalmente nelle sale cinematografiche

0

filmFinalmente è arrivato nelle sale cinematografiche milanesi T2 Trainspotting. La regia del sequel del già famoso Trainspotting è stata affidata a Danny Boyle. Tra gli interpreti Ewan McGregor, Ewen Bremner, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle e Simon Weir.  Il film ha il copyright della Gran Bretagna, 2017.  Sono passati ormai 20 anni. Il giovane Renton è scappato da una città dove non si sentiva più gradito. Se ne è andato per molto tempo, forte dei soldi rubati ai suoi amici. Si è recato in un’altra città, lontana anni luce dalla Edinburgo arrabbiata e povera dove aveva vissuto e in cui  aveva i suoi amici e i suoi compagni di dipendenza. Per molto tempo ha vissuto ad Amsterdam.

Gli ex amici vent’anni dopo

I suoi ex amici sono invece rimasti ad Edinburgo. Spud è sempre in cerca di paradisi artificiali stimolati da droghe varie. Begbie è in galera dove si corrode il fegato dall’odio in attesa di ammazzare Renton, che lo ha fregato. Sick boy vivacchia gestendo un pub cadente in riva al porto, ereditato dalla zia. Il pub non ha una clientela disposta a renderlo ricco.

Edinburgo 2.0

Anche Edinburgo è cambiata. La rabbia degli anni 80 ha fatto posto ai nuovi progetti architettonici. Tutto è diverso attorno alle persone che in fondo rimpiangono quell’ epoca dura e difficile, ma autentica. E’ cambiata anche la musica e i locali. Tutto lascia pensare che certi comportamenti siano da vedere come le vestigia di un passato nemmeno troppo lontano. E’ in questo contesto che Renton torna nella sua città, disposto a saldare i debiti con gli amici. Renton ha fallito anche in quel di Amsterdam. Le sue speranze di una vita diversa e altrove sono finite. Non gli è rimasto che tornare nella sua amata e odiata Edinburgo. Qui si confronterà su molte questioni e tematiche lasciate in sospeso alla sua partenza. In particolare la questione del tradimento, effettuato cogliendo un’ opportunità. Come riconoscere la colpa in un momento in cui una persona vive una chance di riscatto? Tutte domande e tematiche che avrà il tempo di fugare, tra una serata fuori e momenti di pura elettricità.

Film e libro di Irvine Welsh

T2 Trainspotting è un film da vedere, anche se di difficile comprensione per chi non hanno letto il libro. Infatti è liberamente tratto da Porno, il romanzo di Irvine Welsh. Una trasposizione molto blanda, in quanto era troppo pericoloso rappresentare sul grande schermo una storia di cinematografia di second’ordine, quale è quella dei film pornografici clandestini. Una curiosità. L’ autore, Irvine Welsh, appare in un cammeo.

Nessun commento

Rispondi