MIC. Ecco il nuovo odorama. Al cinema con il naso

MIC. Ecco il nuovo odorama. Al cinema con il naso

0

mic museo interativo del cinema odoramaMIC- Il profumo perfetto. Al Museo interattivo del Cinema i film si annusano con l’aiuto del nuovo odorama. Prima il sonoro, poi i colori, quindi i 3D, ora odori e gusto. Il cinema si evolve in modo imprevedibile. L’Odorama è stato creato dalla società Hanan – Pacha Ltd. E’ sperimentato per la prima volta in Italia dalla Cineteca di Milano nei saloni del MIC. Nelle sale cinematografiche della ex Manifattura Tabacchi, in val Fulvio Testi 121, è in programma una rassegna cinematografica in cui i profumi, gli odori e le degustazioni fanno parte dello spettacolo. La rassegna inizia il 15 novembre alle 17.00. Il primo spettacolo è un film inquietante: “Profumo, storia di un assassino” di Tom Tykwer con Dustin Hoffman.

Conservare il profumo delle donne

E’ la storia di Jean-Baptiste Grenouille, che nasce con un olfatto particolarmente sviluppato e impara l’arte del profumiere nella bottega di Baldini. La sua ossessione è conservare il profumo delle donne. Per distillarlo diventa un assassino. Il 18 novembre alle 17 è previsto un incontro pubblico con Maurizio Benzo, socio fondatore di OsmoTech dal tema: Profumi o puzze: è questione di chimica. Seguirà una visita guidata all’interno del percorso olfattivo del Mic.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente, sul giornalino della parrocchia, l'Urlo. Tra il 1977 e il 1982 circa ho lavorato in una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Da 16 anni sono uno degli speaker radiofonici della più bella delle radio milanesi. Ho collaborato con quotidiani e settimali, occupandomi di tutto, dalla cronaca allo sport. Come Web Content Specialist seguo blog e testate giornalistiche online. Ora mi occupo della redazione di Zoom Milano.

Nessun commento

Rispondi