Abitudini milanesi. Ecco il Maria e la Maria

Abitudini milanesi. Ecco il Maria e la Maria

duomo-300x194 Abitudini milanesi. Ecco il Maria e la Maria Costume e Società Curiosità   Non è gender o un rifermento alle droghe leggere. A Milano ci si chiama Maria anche se si è maschi. Anzi, fino a pochi anni fa, riconoscevi il milanese doc anche da questo. Walter Maria, Giovanni Maria, o Giammaria e Gian Maria, Paolo Maria erano nomi che la dicevano lunga sulle origini nobiliari milanesi. Oggi è caduto in disuso e ai bambini si danno nomi di moda, o stranieri. Chi è però nato all’ ombra della torre del Filarete, e della Madonnina, spesso lo porta ancora. Si tratta di un voto per grazia ricevuta.

Maria per grazia ricevuta

Pubblicità

Caterina Visconti sposò il cugino Gian Galeazzo Visconti nel 1380, ma non riuscivano ad avere figli. Chiesero quindi una grazia della maternità alla Madonna, con la promessa che tutti i loro discendenti, maschi e femmine, avrebbero portato il nome di Maria.

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono orgogliosamente uno speaker di Radio Padania libera. Coordino la redazione di Zoommilano.it, collaboro con Conflombardia.com e con alcune agenzie di stampa. In più gestisco un blog, CronacaOssona.com

Nessun commento

Rispondi